L'Istruzione Professionale:

  • Promuove la crescita individuale sulla base delle competenze chiave di cittadinanza: nelle aule, nei laboratori, nelle palestre dell’Einaudi le studentesse e gli studenti apprendono a comunicare; a collaborare e partecipare; ad agire in modo autonomo e responsabile; a risolvere problemi; IMPARANO AD IMPARARE per diventare buoni professionisti e buoni cittadini, in Italia, in Europa, nel mondo.
  • è incentrato su un SAPERE flessibile che si traduce in un SAPER FARE operativo e professionalizzante, in stretto rapporto con le esigenze economiche del TERRITORIO, ma anche con lo sguardo rivolto al MONDO GLOBALIZZATO
  • Con il decreto legislativo n. 62 del 2017 l’Istruzione Professionali è stata profondamente rinnovata per fare in modo che le studentesse e gli studenti che frequentano gli Istituti Professionali vengano formati ad arti, mestieri e professioni strategici per l’economia del Paese e per quel “sapere fare” di qualità che tutto il mondo conosce come “Made in Italy”.
Gli Istituti Professionali sono pensati come SCUOLE TERRITORIALI DELL’INNOVAZIONE, aperte e concepite come LABORATORI DI RICERCA, SPERIMENTAZIONE ed INNOVAZIONE DIDATTICA.
Tutti gli indirizzi di studio degli Istituti Professionali sono strettamente collegati agli sbocchi lavorativi. Questi sbocchi sono indicati dai CODICI ATECO, con cui si classificano i settori economici per realizzare le statistiche sull'andamento del mercato del lavoro e dell’economia del Paese.
Il modello didattico e di apprendimento si basa sul PRINCIPIO DELLA PERSONALIZZAZIONE EDUCATIVA per consentire ad ogni studentessa e ad ogni studente di ricevere una solida preparazione culturale e di rafforzare le proprie competenze, affinché avvenga una facile transizione nel mondo del lavoro e delle professioni, senza rinunciare alla possibilità di proseguire gli studi negli istituti tecnici superiori e nell'università, qualora lo si desideri.

DIAMO VALORE AI TALENTI DI OGNUNO! 

Il diplomato dell’indirizzo dei “Servizi per la sanità e l’assistenza sociale” possiede specifiche competenze utili a co-progettare, organizzare ed attuare, con diversi livelli di autonomia e responsabilità, interventi atti a rispondere alle esigenze sociali e sanitarie di singoli, gruppi e comunità, finalizzati alla socializzazione, all'integrazione, alla promozione del benessere bio-psicosociale, dell’assistenza e della salute in tutti gli ambiti in cui essi si attuino e/o siano richiesti. Realizza attività di supporto sociale e assistenziale per rispondere ai bisogni delle persone in ogni fase della vita, accompagnandole e coadiuvandole nell'attuazione del progetto personalizzato, coinvolgendo sia l’utente che le reti informali e territoriali.
L’indirizzo di studi fa riferimento alle seguenti attività, contraddistinte dai codici ATECO adottati dall'Istituto nazionale di statistica per le rilevazioni statistiche nazionali di carattere economico e esplicitati a livello di Sezione e correlate Divisioni:
Q - SANITÀ E ASSISTENZA SOCIALE
Q - 86 ASSISTENZA SANITARIA
Q - 87 SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE
Q - 88 ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE

 

 

 CURVATURE ATTIVATE PRESSO L'ISTITUTO:
  • SPORT & INCLUSIONE (attivo dall'a.s. 2020/2021)
  • BENESSERE E CURA DELLA PERSONA (a partire dalle classi prime dell'a.s. 2021/2022)

INDIRIZZO SERVIZI ALLA SANITA’ E ALL’ASSISTENZA SOCIALE
A) CURVATURA SPORT & INCLUSIONE

PROFILO CURVATURA
Il diplomato dell’indirizzo dei “Servizi per la sanità e l'assistenza sociale” - Curvatura Sport & Inclusione – è in grado di organizzare ed attuare, con diversi livelli di autonomia e responsabilità, interventi atti a rispondere alle esigenze sociali e sportive/motorie di singoli, gruppi e comunità, finalizzati alla socializzazione, all'integrazione, alla promozione del benessere bio-psicosociale. In particolare possiede competenze per essere di supporto logistico/gestionale alle figure professionali che operano anche in ambiente sportivo e/o ricreativo, coordinando azioni di accompagnamento e rinforzo all'interno di progetti volti alla promozione del movimento, all'attività psico-motoria, mirati allo sviluppo del benessere della persona, in tutti i contesti in cui ci sia un’utenza che cerchi/necessiti di migliorare la qualità della propria vita attraverso la corporeità.
E’ in grado di contestualizzare gli interventi rispondendo ai bisogni delle persone in ogni fase della vita, nelle diverse condizioni in cui queste possono trovarsi, personalizzando i progetti, coinvolgendo sia l’utente che le reti informali e territoriali, nonché le associazioni sportive, apprezzando il valore del lavoro in team.

SBOCCHI PROFESSIONALI GENERALI

a) Sbocchi lavorativi presso strutture per Soggetti con disabilità fisica o psichica, Anziani, Infanzia;
b) Accesso a posti di lavoro nella pubblica amministrazione tramite selezioni e concorsi;
c) Autoimprenditorialità nel settore dell’aiuto alla Persona;
d) Istruzione Tecnica Superiore I.T.S. – I.F.T.S.

SBOCCHI PROFESSIONALI SPECIFICI
a) Acquisizione di Qualifiche post-diploma o brevetti (per esempio, qualifica di Animatore sociale, brevetto di Bagnino, istruttore federale di primo livello)
b) Istruzione Universitaria – Accesso a tutti i Corsi di Laurea ed in particolare Scienze delle attività motorie e sportive, Fisioterapia, Tecnica della riabilitazione psichiatrica, Scienze dell’educazione,  Scienze riabilitative delle professioni sanitarie, Scienze dell’alimentazione
c) Sbocchi lavorativi presso strutture sportive o para-sportive, palestre, centri di riabilitazione psicomotoria, strutture ricreative con compiti organizzativo-logistici e di supporto alla Persona

  QUADRO ORARIO

Materie

1^

2^

3^

4^

5^

Lingua italiana   A-12

4

4

4

4

4

Lingua inglese AB24

3

3

2

2

2

Storia    A-12

1

1

2

2

2

Geografia A-21

1

1

 

 

 

Matematica A-26

4

4

3

3

3

Diritto e economia
(A-46 – Scienze giuridico-economiche)

2

2

 

 

 

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione

1

1

1

1

1

Totale area generale

18

18

14

14

14

Scienze integrate

3

3  (*)

 

 

 

TIC

2

2

 

 

 

Seconda lingua francese/spagnolo – AA24/AC24

2

3

2

2

2

Scienze motorie

 

 

1

1

1

Metodologie Operative

4

2

3

2

2

Igiene e Cultura Medico Sanitaria

 

 

4

4

4

Scienze Umane e Sociali

3

4

 

 

 

Diritto ed Economia del settore socio sanitario A-46

 

 

2

2

2

Psicologia generale e applicata

 

 

4

5

5

Tecnica Amministrativa del settore socio sanitario A-45

 

 

2

2

2

Totale area di indirizzo

14

14

18

18

18

Totale

32

32

32

32

32

(*) 1 ora in compresenza con Metodologie Operative

Progetti caratterizzanti
:
- “Gruppo sportivo”
- Soggiorno in Montagna
- Tutti i progetti di indirizzo già inseriti nel POFT
- PCTO presso strutture ricreative e centri sportivi
- PCTO presso scuole infanzia, asili, centri per disabili, centri anziani, associazioni del territorio, ecc… già convenzionati con l’Istituto
      + Qualifica di OSS
Osservazioni:
Per le classi 4^ e 5^ a.s. 2020-21 resteranno in vigore i quadri orari del vecchio ordinamento
Le classi 4^ e 5^ del prospetto sopra riportato (colore verde) si riferiscono alle future classi 4^ a.s. 2021-22 e 5^ a.s. 2022-23.

 

INDIRIZZO SERVIZI ALLA SANITA’ E ALL’ASSISTENZA SOCIALE
B) CURVATURA BENESSERE E CURA DELLA PERSONA

PROFILO CURVATURA
Il diplomato dell’indirizzo dei “Servizi per la sanità e l'assistenza sociale” - Curvatura Benessere e cura della Persona – è in grado di organizzare ed attuare, con diversi livelli di autonomia e responsabilità, interventi atti a rispondere alle esigenze individuali e sociali relative alla salute e al benessere, con particolare attenzione alle prestazioni e trattamenti eseguiti sul corpo umano il cui scopo prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, cercando anche di migliorarne e proteggerne l'aspetto estetico.
Il diplomato di tale indirizzo possiede, inoltre, competenze specifiche negli ambiti dell’accoglienza, nella gestione del rapporto con il cliente/paziente, anche e soprattutto in favore di soggetti disagiati e/o sottoposti a trattamenti sanitari, e dell’analisi dei bisogni, oltre che al miglioramento dell’aspetto fisico ed estetico della Persona.

SBOCCHI PROFESSIONALI GENERALI
a) Sbocchi lavorativi presso strutture per Soggetti con disabilità fisica o psichica, Anziani, Infanzia;
b) Accesso a posti di lavoro nella pubblica amministrazione tramite selezioni e concorsi;
c) Autoimprenditorialità nel settore dell’aiuto alla Persona;
d) Istruzione Tecnica Superiore I.T.S. – I.F.T.S.

SBOCCHI PROFESSIONALI SPECIFICI
a) Acquisizione di Qualifiche post-diploma o diplomi universitari abilitanti (per esempio, Operatore alle cure estetiche, Podologo, Operatore alle cure termali, Massaggiatore sportivo)
b) Istruzione Universitaria – Accesso a tutti i Corsi di Laurea ed in particolare a Psicologia e Facoltà di ambito medico-sanitario (per esempio, Medicina, Scienze infermieristiche, Scienze dell’alimentazione e nutrizione, Ostetricia, Dietistica, Fisioterapia, Cosmetologia, Biotecnologie mediche).
c) Sbocchi lavorativi presso Strutture sanitarie, del Benessere, Termali, Riabilitative, Centri estetici e di cura alla Persona

L’offerta formativa del corso è arricchita da numerose attività di progetto che permettono agli studenti di sperimentare il loro rapporto con il Terzo settore. Dal secondo anno sono previsti tirocini nell'area infanzia; dal terzo anno progetti di alternanza scuola-lavoro nell'area anziani, disabili e nell'associazionismo cooperativo. Progetti di teatro, attività espressivo – motoria anche in rete con altri Istituti, tendono ad incrementare l’esperienza dei ragazzi, rendendoli capaci di affrontare la realtà lavorativa, con un adeguato bagaglio di competenze negli ambiti di intervento previsti dal loro curriculum.

 


Progetti caratterizzanti:
-PCTO presso studi di estetista e centri benessere
-PCTO presso altri centri o aziende sanitarie
-progetti legati all’igiene e cura, sia fisica sia psichica, della persona
-Progetti di indirizzo già inseriti nel POFT
Osservazioni:
-Biennio in comune nelle due curvature sezioni S, T e V (colore arancione).
-Per le classi 5^ a.s. 2021-22 resteranno in vigore i quadri orari del vecchio ordinamento
-Le classi 5^ dei prospetti sopra riportati (colore verde) si riferiscono alle future classi 5^ a.s. 2022-23.

   QUADRO ORARIO

Materie

1^

2^

3^

4^

5^

Lingua italiana   A-12

4

4

4

4

4

Lingua inglese AB24

3

3

2

2

2

Storia    A-12

1

1

2

2

2

Geografia A-21

1

1

 

 

 

Matematica A-26

4

4

3

3

3

Diritto e economia
(A-46 – Scienze giuridico-economiche)

2

2

 

 

 

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione

1

1

1

1

1

Totale area generale

18

18

14

14

14

Scienze integrate

3 

2

 

 

 

TIC

2

2

 

 

 

Seconda lingua francese – AA24

2

3

2

2

2

Metodologie Operative

4

3

4

3

3

Igiene e Cultura Medico Sanitaria

 

 

5

5

5

Scienze Umane e Sociali

3

4

 

 

 

Diritto ed Economia del settore socio sanitario A-46

 

 

3

2

2

Psicologia generale e applicata

 

 

4

3

3

Tecnica Amministrativa del settore socio sanitario A-45

 

 

 

3

3

Totale area di indirizzo

14

14

18

18

18

Totale

32

32

32

32

32